Recovery plan: la Regione Sicilia fa subito flop


La Regione Sicilia presenta 31 progetti per l’irrigazione pieni di strafalcioni, e naturalmente se li vede bocciare tutti e 31.

Gli errori vanno dalla mancata indicazione della data di progettazione, della verifica o della durata dei lavori, a durate di intervento e realizzazione superiori al massimo consentito; pullulano i “campi” in cui non è stato inserito il valore richiesto o è stato inserito un valore assurdo (per esempio: Superficie totale dell’area attrezzata sottesa all’intervento contraddittorio = 0).

Immagino che i dirigenti responsabili siano fra quelli che per anni hanno percepito consistenti bonus in riconoscimento della loro encomiabile efficienza; ma come da copione, invece di prendersela con loro Musumeci parla di discriminazione nei confronti del Sud. Però come la mettiamo con la Calabria, altrettanto a Sud, che di progetti ne ha avuto approvati 20?

Dovremmo smetterla con la vecchia tecnica dell’appello all’orgoglio siciliano per coprire le proprie mancanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *